L’8 aprile 2009 sono uscite le prime Classifiche letterarie di pordenonelegge.it e del Premio Stephen Dedalus. L’iniziativa è nata da un’idea dei curatori del festival letterario (Gian Mario Villalta, Alberto Garlini, Valentina Gasparet) raccolta da Alberto Casadei, Andrea Cortellessa e Guido Mazzoni, già fondatori del Dedalus.
Per la prima volta, un gruppo selezionato di 100 Grandi Lettori (composto da critici e scrittori, ma anche traduttori e mediatori culturali, storici, filosofi, critici d’arte, registi, attori, in massima parte di età compresa fra i trenta e i cinquant’anni) viene chiamato a giudicare ogni mese le novità della letteratura italiana.
I voti dei 100, la cui lista compare nei siti www.pordenonelegge.it (in particolare qui) e www.premioletterariodedalus.it, hanno dato vita a tre classifiche distinte (narrativa, poesia, saggistica e altre scritture). Sulla base delle votazioni mensili, una giuria ristretta sceglierà ogni anno le opere finaliste del Premio Dedalus, che a partire dal 2009 è parte integrante del programma di pordenonelegge.it. A dicembre verrà anche proclamato il Libro straniero dell’anno fra quelli tradotti in italiano.
La Classifica pordenonelegge-Dedalus rappresenta un’occasione per scoprire o riscoprire libri italiani davvero importanti. È una classifica che premia in primo luogo la qualità, indipendentemente dalla fama dell’autore o dalle vendite del libro.

Prima classifica completa:

http://www.nazioneindiana.com/2009/04/09/classifiche-pordenonelegge-stephen-dedalus-aprile-2009/

Discussioni e lista dei 100 Grandi Lettori:

http://www.nazioneindiana.com/2009/04/08/quale-qualita/